By / 19th febbraio, 2018 / Uncategorized / Off

Ponti festivi 2018

Ponti festivi 2018

Se siete tra quelli che stanno già pensando a cosa fare il 25 aprile e il primo maggio, qui c’è l’elenco delle feste per il 2018, così da poter organizzare i vostri ponti

6 gennaio – sabato

 1 aprile – Pasqua (che è sempre di domenica, bravi)

2 aprile – Lunedì dell’Angelo, cioè Pasquetta

25 aprile – mercoledì

1 maggio – martedì

2 giugno – sabato

29 giugno (san Pietro e Paolo, patroni di Roma) – venerdì

15 agosto – mercoledì

1 novembre – giovedì

7 dicembre (sant’Ambrogio, patrono di Milano) – venerdì

8 dicembre – sabato

25 dicembre – martedì

26 dicembre – mercoledì

31 dicembre – lunedì (1 gennaio 2019 – martedì)

Nello specifico, per quanto riguarda i due Ponti di Primavera del 25 aprile e 1 maggio, si possono decidere varie opzioni:

  • 5 giorni di vacanza dal 21 al 25 aprile
  • 5 giorni di vacanza dal 25 al 29 aprile
  • 4 giorni di vacanza dal 28 aprile al 1 maggio
  • …addirittura 11 giorni dal 21 aprile al 1 maggio!

Ad ogni modo anche solo 3 giorni di vacanza nella nostra zona vi darebbero, in quello che è il periodo più piacevole dell’anno, l’opportunità di visitare diversi luoghi capaci di trasmettervi quanto è ricca e meravigliosa questa terra!

Facciamo qualche esempio:

  • itinerario naturalistico – Grotte di Frasassi / Cingoli il balcone delle Marche / Sentieri e percorsi del Monte Conero
  • itinerario culturale – Recanati e percorso Leopardiano / Tour dei Borghi medievali / Musei e Sferisterio Macerata
  • itinerario marittimo – Sirolo e Numana / Baia di Portonovo / Porto di Ancona
  • itinerario shopping – tour dei numerosi Outlet delle famose e artigianali calzature del maceratese
  • itinerario enogastronomico – tour delle cantine alla scoperta del Pecorino, Verdicchio, Rosso Conero, Lacrima di Morro d’Alba

Loreto e la sua particolare e strategica posizione tra terra e mare vi darebbe la possibilità di sfruttare al massimo questi giorni e questi itinerari, lasciandovi un ricordo indelebile delle Marche e delle sue ineguagliabili risorse.