By / 23rd marzo, 2018 / Uncategorized / Off
Pasqua 2018 a Camerano

Pasqua 2018 a Camerano

Pasqua 2018 a Camerano e Loreto

Le meraviglie della città di Camerano vi aspettano durante il periodo di Pasqua 2018!
Venerdì 30 Marzo torna lo spettacolo più suggestivo delle Grotte di Camerano.
Emozioni dall’oscurità : un percorso a lume di candela alla scoperta delle più misteriose storie e leggende della città!

Visite guidate alle Grotte di Camerano:Mercoledì 28 e Giovedì 29: ore 16:30
Venerdì 30: ore 16:30 e 18:00
Sabato 31:  mattina 11:00 e 11.30,
pomeriggio dalle 15:30 alle 18:00 ogni 30 minuti.
Domenica 1: mattina dalle 10:00 alle 12:00 ogni 30 minuti,
pomeriggio dalle 15:30 alle 18:15 ogni 15 minuti.
Lunedì 2: mattina dalle 10:00 alle 12:45 ogni 15 minuti
pomeriggio dalle 15:00 alle 18:30 ogni 15 minuti.Prenotazione obbligatoria allo 0717304018 o info@turismocamerano.it

Esposizione Farfisa Storia e Sviluppo di Camerano:
é possibile visitare l’esposizione nei seguenti orari:
Dal Martedì al Venerdì dalle 16:00 alle 19:30
Sabato 31: Dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30
Domenica 1: dalle 9.30 alle 13.30, dalle 15:00 alle 20.00
Lunedì 2: dalle 9.30 alle 20:00
Pasqua 2018 a Camerano
Numerose, scavate nell’arenaria, comunicanti percorrono il sottosuolo del centro storico con andamento labirintico. Per lungo tempo si è ritenuto che fossero i resti di antiche cave arenarie o addirittura luoghi per conservare il vino. Ma le esplorazioni, le interpretazioni effettuate e i percorsi turistici, che hanno reso queste grotte oggi fruibili, hanno svelato la presenza in quasi tutti gli ambienti di abbellimenti architettonici, bassorilievi e particolari decorativi che poco si addicono a cave arenarie o a semplici locali di deposito: volte a cupola, a vela, a botte, sale circolari e colonne particolare gusto architettonico, decorazioni con fregi, motivi ornamentali e simboli religiosi costituiscono una delle costanti dell’intero percorso.
Svelano agli occhi spesso attoniti del visitatore un paese sotterraneo quasi fiabesco ricco di fascino.
Una Camerano segreta in cui trovano concretezza storia e leggenda.
L’interpretazione oggi più plausibile è quella di un uso abitativo, rituale, e difensivo anche non molto remoto visto che 1944, l’intero sistema ipogeo venne adibito a rifugio per la popolazione contro i bombardamenti.