By / 26th settembre, 2017 / Uncategorized / Off
Parco del Conero nelle Marche

Parco del Conero nelle Marche

Benvenuti nelle Marche

Le Marche racchiudono in sé quanto
di più bello e prezioso offre l’Italia:
borghi incantevoli, sorprendenti città d’arte
e natura selvaggia, conditi da un’ospitalità
che vi farà sentire sempre i benvenuti.

Una regione dai mille volti
Le Marche sono una regione sorprendente.

Qui c’è tutto quello che potete desiderare: città d’arte che custodiscono capolavori senza tempo, piccoli borghi che sembrano sospesi nel sogno, romantici colli colorati da immense distese di girasoli.

Rovine romane perfettamente conservate, tracce di un passato ancora più antico pronte a saltar fuori a ogni sosta, abbazie e monasteri isolati in mezzo ai boschi, castelli e rocche, fortezze e manieri.

Il tutto racchiuso tra alte montagne incontaminate e un litorale invece addomesticato che sembra non avere fine. Insomma, una regione dai mille volti tutti da scoprire.

Crocevia di popoli e culture
Il motivo di tanta varietà è nascosto nelle molte stratificazioni sociali e culturali che hanno attraversato la regione nel corso
dei millenni. Ad Ancona vi si sveleranno
le suggestioni d’Oriente, ad Ascoli Piceno
e Fermo sarà invece l’eleganza medievale
a farvi sgranare gli occhi.

Macerata vi meraviglierà con le innumerevoli bellezze celate da una facciata di provincia, a Pesaro vivrete un’esperienza tipicamente romagnola tra ombrelloni e sfrenata vita notturna, mentre a Urbino respirerete ancora i fasti e le glorie del Rinascimento patrocinato dai duchi
di Montefeltro.

Si viaggia senza fretta
Se vorrete davvero apprezzare tutte le sfaccettature della regione, dovrete viaggiare con calma, seguendo i ritmi di questa terra e dei suoi abitanti.

La fretta qui non serve: le strade che si inerpicano lungo i crinali
dei monti, o che serpeggiano tra le colline, sono un invito ad abbandonare i ritmi frenetici e le ansie della città.

Se lo farete, vi sentirete sempre e ovunque i benvenuti e potrete cogliere l’occasione di sedervi a ricche tavole imbandite con decine di prelibatezze gastronomiche: dal costosissimo tartufo bianco ai piatti poveri, ma saporiti
e sostanziosi, della tradizione popolare, nessuna pietanza vi lascerà con l’amaro
in bocca. E tutto sarà innaffiato dai vini
di cui negli ultimi anni le Marche sono
diventate produttrici d’eccellenza.

È sempre il momento giusto
Qualunque sia il periodo in cui deciderete di visitare la regione, avrete fatto la scelta giusta.

Che sia l’inverno, con i malinconici litorali deserti, o l’estate dei lungomare vibranti, l’Adriatico vi regalerà sempre
scorci incantevoli.

E la primavera e l’autunno, insieme con la natura che cambia colori e profumi a ogni sorgere del sole, vi faranno respirare la placida e suggestiva bellezza della terra marchigiana.
Le Marche racchiudono in sé quanto
di più bello e prezioso offre l’Italia:
borghi incantevoli, sorprendenti città d’arte
e natura selvaggia, conditi da un’ospitalità
che vi farà sentire sempre i benvenuti.

Benvenuti
nelle Marche